Cosa fare per il 12

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Cosa fare per il 12

Messaggio  matteo il Sab Dic 06, 2008 5:59 pm

volevo sapere, e questo è un buon posto dove fare domande, cosa si pensa di fare il 12 in vista dello sciopero generale.
Per me è necessario fare qualcosa di "forte" che rimetta il movimento al centro del dibattito, che ne so fare una serie di assemblee anche fuori da sociologia o occupare i mercatini di piazza fiera o altre cose del genere.

matteo
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Cosa fare per il 12

Messaggio  matteo il Mar Dic 09, 2008 10:24 am

ho trovato in rete alcune cose sull'autoriforma dell'università uscite dall'assemblea del 15/16 novembre a Roma. Non so se a sociologia abbiano già fatto qualche assemblea per discutere e soprattutto divulgare i risultati, secondo me molto positivi, di quell'assemblea generale ma secondo me varrebbe la pena di organizzare (perchè no il 12?) un'assemblea generale pure a Trento per discuterne.

Per chiunque fosse interessato ai PDF del materiale sono scaricabili comodamente a questo link:


buona lettura.
mi auguro che il mio lavoro sul blog sia utile al movimento in caso contrario ditemelo.

matteo
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

quel corteo piccolo piccolo

Messaggio  matteo il Lun Dic 15, 2008 3:38 pm

Ragazzi non prendiamoci in giro con frasi fatte o discussioni inutili su problematiche non fondamentali per il movimento ( che ci fossero o no i petardi ha la stessa importanza pratica o/e simbolica del fatto che ci fossero gli ombrlelli colorati),ma soprattutto smettiamola di lodarci e di aumentare in modo esagerato la portata degli eventi come si è fatto sul sito NO DAV.
Infatti non siamo in campagna elettorale e non abbiamo bisogno di convincere la cittadinanza e il mondo universitario a sostenerci mentendo sul numero e la composizione del corteo del 12, al contrario, soprattutto fra noi nei blog e nelle assemblee, dobbiamo essere il più possibile oggettivi e critici nei confronti della riuscita delle nostre iniziative.
Pertanto lasciatemi dire, non senza dispiacere, che quella di venerdi è stato si un corteo variopinto e costituito da una rappresentanza di quasi tutte le realtà in lotta di Trento ma sicuramente non è stato un momento di lotta generalizzata. Pochi erano gli studenti delle superiori e poco si è fatto per coinvolgerli prima e durante il corteo ( alcuni studenti non hanno partecipato seppur interessati perchè non erano a conoscenza dell'iniziativa ) e sul versante universitario c'erano ben poche facce nuove (quasi soltanto lo stimatissimo gruppetto di occupanti di sociologia).
Questo fa pensare o almeno dovrebbe far pensare che l'onda a Trento sta implodendo su Sociologia senza riuscire a dare slancio e coordinamento a una più efficace diramazione della protesta.
Portiamo la protesta fuori da Sociologia e torniamo come all'inizio a comunicare fra noi (gli studenti di ogni ordine e grado) e con la città.

matteo
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Cosa fare per il 12

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum